Telefono

3664235834

E-mail

info@spalabmassaggi.com

Orari di apertura

Lun/sab: 9-20

Osservazione e analisi della postura

L’osservazione è il primo passo dell’esame fisico. Durante l’osservazione stai cercando di vedere eventuali anomalie strutturali che puoi collegare ai reclami del tuo paziente.

Punti di riferimento: piano frontale (anteriore)

  • Linea dalla punta del naso al manubrio dello sterno
  • Livello della spalla
  • Angolo delle clavicole
  • Capezzoli (nei soggetti maschi)
  • Altezza della cresta iliaca
  • Spina iliaca anteriore superiore (SIAS)
  • Distanza tra tronco e braccia
  • Differenze di lunghezza del braccio, altezza della punta delle dita
  • Livello della punta della rotula
  • Rotazione della rotula (posizione verso l’esterno o verso l’interno)
  • Posizionamento in valgo o varo delle ginocchia
  • Livello dei malleoli mediali

Punti di riferimento: piano sagittale

  • Linea del filo a piombo laterale: linea dal lobo dell’orecchio attraverso la testa dell’omero
  • Posizione della testa: anteriore o posteriore
  • Spalle: pro o retratte
  • Postura lordotica cervicale
  • Postura cifotica toracica
  • Postura lordotica lombare
  • Livello tra SIAS e la spina iliaca superiore posteriore (SISP): media 15°
  • Iperestensione delle ginocchia

Punti di riferimento: piano frontale (indietro)

  • Testa: ruotata o inclinata su un lato (scoliosi)
  • Livello dell’ acromion
  • Livello della spina scapolare (circa all’altezza di T3)
  • Angolo inferiore della scapola (circa all’altezza T8)
  • Distanza del margine mediale della scapola della colonna vertebrale
  • Piega glutea
  • Posizionamento in valgo o varo delle ginocchia
  • Livello dei malleoli

Nota: non tutte le anomalie sono patologiche, ma possono essere un adattamento funzionale.

Articoli consigliati