Telefono

3664235834

E-mail

info@spalabmassaggi.com

Orari di apertura

Lun/sab: 9-20

I comportamenti da coltivare

Favorisci l’immediatezza, l’espressione di ciò che provi e soprattutto asseconda le tue passioni. E, quando è necessario, fa bene anche dare libero sfogo alla rabbia.

Il fegato non ama gli eccessi, ma non sopporta neppure le costrizioni. Per il benessere di quest’organo è importante riportare al centro della propria vita la naturalità, l’istinto, l’espressione diretta. Ecco alcuni suggerimenti “salva fegato”.

Nutri le tue passioni

Ognuno di noi ha interessi e passioni, e un soggetto viscerale come quello che è calato nella dimensione dell’organo epatico non ne può fare a meno, perché ne ha bisogno per carburare. Il problema è che, soggiogato dal senso del dovere, raramente si concede il lusso di seguire i suoi desideri e le sue inclinazioni. Un fegato sano, invece, ha bisogno di essere alimentato con le passioni tutti i giorni. Per prima cosa, intanto, cerca di focalizzare i tuoi interessi e le tue inclinazioni: che cosa ti fa stare bene? Che cosa ti riesce senza difficoltà dandoti soddisfazione? C’è un’attività che ti rilassa e ti fa sentire in pace con il mondo? Modifica il tuo approccio alla vita, lasciando più spazio ai momenti di pausa dai “doveri”: gli antichi Romani lo chiamavano “otium” ed è il tempo del riposo, del piacere e del divertimento. Conceditelo: anche il tuo fegato ne beneficerà.

Sii spontaneo

Indossare sempre una maschera, nascondere sè stessi dietro mille artifici che garantiscono presentabilità sociale, non è ciò che richiede il nostro fegato. Meglio, allora, pur senza dimenticare educazione e buone maniere, diventare più spontanei, adottando comportamenti in armonia con quello che si prova. Se qualcuno ti ferisce, diglielo. Trattenere le reazioni tacendo, è un modo per difendersi dalle umiliazioni e dalla paura di lasciarsi andare, ma alla fine rischiamo davvero di roderci il fegato. Senti emergere la rabbia? Guarda questa emozione con tranquillità senza catalogarla, senza cercare un perché, ma riconoscila: ammettere la sua esistenza dentro di te è il primo passo per evitare che si scarichi a livello epatico.

Fai spazio alla leggerezza

La leggerezza è una forma di prevenzione nei confronti di steatosi e calcoli biliari. Scegliere la verità è davvero uno stile di vita. Significa posare lo sguardo su ciò che scorre, anziché su quanto ristagna, su quello che va nel verso giusto, invece che su ciò che va controcorrente.

Allegria e buonumore, inoltre, sono un potente alleato del fegato. E’ importante anche apprezzare il lato buffo che spesso gli eventi o le persone rivelano e rendersi conto che molti di quelli che definiamo “drammi” o “tragedie” sono dei semplici contrattempi quotidiani.

FONTE: Riza. Rigenera il fegato.

Articoli consigliati